Menu
gnocchi_1400x1050_2

GNOCCHI DI PATATE AL POMODORO

Il carnevale è alle porte e noi ci prepariamo a festeggiarlo…in cucina! Come nel resto d’Italia, anche in Trentino il carnevale è per tradizione sinonimo di grandi abbuffate, tra “grostoi” (chiacchiere), castagnole, maccheronate e “sgnocolade”. Con l’occasione abbiamo quindi voluto rispolverare un grande classico, sempre apprezzatissimo da grandi e piccini: gli gnocchi di patate fatti in casa.

gnocchi_1400x1050_G1328
Ingredienti (4 pax)

1 kg patate da gnocchi
180-200 gr farina
1 uovo
Sale q.b.

Preparazione

Pulite le patate e lessatele con la buccia in una pentola a pressione per circa 20 minuti. Una volta pronte, mentre sono ancora calde, pelatele e passatele nello schiacciapatate, formando una montagnola sul piano di lavoro infarinato. Create poi una fontanella dove versare l’uovo, il sale e la farina, e impastate il tutto. Prestate particolare attenzione alla quantità di farina: se troppa, gli gnocchi tenderanno a diventare duri, se troppo poca, potrebbero disfarsi in cottura. 

Quando l’impasto è pronto, formate dei rotolini spessi un paio di cm. e tagliateli a pezzetti con un coltello. Prendetene uno ad uno, passatelo delicatamente sul riga gnocchi (oppure sui denti di una forchetta, se non lo avete) e poneteli su di un ripiano infarinato, separati uno dall’altro. 

Nel frattempo portate a bollore un’ampia pentola d’acqua salata e gettatevi gli gnocchi, uno ad uno per evitare che si incollino tra loro. Dopo pochi minuti, appena vengono a galla, pescateli con il mestolo scola gnocchi e impiattateli.

Conditeli con la salsa di pomodoro e del basilico fresco, o a piacimento con il burro fuso, il ragù oppure una salsa al gorgonzola.

Buon appetito!